Longevity

Ricerca scientifica e pratica clinica per un percorso di salute che duri tutta la vita

Longevity

A livello globale, nel 2050, le persone con più di 60 anni saranno circa due miliardi e i centenari saranno circa 3,7 milioni e questo cambiamento demografico avrà delle importanti implicazioni sociali ed economiche.
L’Assemblea Generale dell’ONU in accordo con l’OMS ha proclamato il 2021-2030 come The United Nations Decade of Healthy Ageing adottando il concetto di healthy ageing – la prevenzione in ogni fase della vita – come nuova prospettiva di longevità e benessere. Parallelamente la comunità scientifica ha individuato 12 indicatori di invecchiamento biologico che sottendono ad altrettanti processi che possono essere contrastati. I geni infatti sono solo dei facilitatori o dei peggioratori della nostra salute, ma sono raramente determinanti, ci indicano solo la predisposizione della persona verso certe patologie.
L’invecchiamento “patologico” è un fenomeno che non solo è multifattoriale, ma che si articola in modo diverso e specifico per ogni individuo. Per questo motivo è importante studiare metodiche di precisione, per garantire la miglior risposta individuale nel prevenire e contrastare i processi degenerativi e promuovere un invecchiamento in salute, ottenendo il meglio dalla propria età sia a livello fisico sia a livello mentale.
Obiettivo dell’evento, partendo dall’analisi di questi indicatori, sarà quello di generare confronto con gli esperti della salute e proporre interventi di pratica clinica che diano risposte efficaci per la gestione in chiave di un invecchiamento di qualità, in tutte le fasi del ciclo di vita di ogni individuo, ricorrendo, dove necessario a stili di vita e integrazioni con approcci nutraceutici mirati e sartoriali.

  • Data: 23.02.24 (h. 14.00) - 24.02.24 (h. 14.00)
  • Parole chiave: evento, longevità, nutraceutica, nutrizione, stile di vita, stress
  • Documenti e link

    Documenti allegati

    Opzioni di stampa:

    SISDCA

    La SISDCA è una società scientifica no-profit a componente multidisciplinare: medici di differenti specializzazioni,  psicologi, dietisti, infermieri, tecnici della riabilitazione, educatori sanitari ed operatori della nutrizione.

    CONTATTI